Canale non Ufficiale

Lettera a Babbo Natale

Caro Babbo Natale, nella mia vita non ti ho mai scritto, perché mi hai sempre accontentato e mi hai dato tante felicità da tifoso Milanista, ho visto vincere tantissimi trofei, ho visto campioni e super campioni, ho visto il grandissimo Van Basten segnare gol meravigliosi e l’ho visto “piangere” con quella giacchetta di renna che rimarrà sempre nella mente del Popolo Milanista.  Dopo questa doverosa premessa, caro Babbo Natale ti scrivo per chiederti un po’ di cose per questo Natale, cose che mi regalerebbero un bel sorriso, ma anche tanta tanta… beh non è che posso scriverti tutto.

Per Natale vorrei uno stadio nuovo, uno stadio dove il Milan possa giocare senza che ci siano interferenze dei cuginastri, sai non è bellissimo sedersi su un seggiolino usato da un interista, non per altro, ma vederli ancora idolatrare un allenatore che se ne è andato in quel modo, mi fa perdere un po’ di poesia. Mi hanno insegnato che sono i colori quelli che rimangono, mentre le persone o i personaggi, passano. Uno stadio tutto nostro, così da vedere solo i colori più belli, il rosso e il nero, sai ho dei disturbi nel vedere il blu accostato al nero.

Caro Babbo Natale, vorrei anche chiederti due terzini, un po’ meno forti di Maldini e Tassotti, simili a Cafu e Serginho, non chiedo tanto, ma è da tempo che non ne becchiamo uno in quella zona del campo. Tutta gente che ci mette l’impegno, la grinta e tutto quello che ha, ma lo sai benissimo anche tu, Cafu, Tassotti, Serginho e Maldini erano un’altra cosa. Io due nomi te li posso fare, ti chiedo di portarne almeno uno. Cosa ne pensi di Coentrao e Aly Cissokho, io consiglio vivamente il primo.

Visto la tua bontà sono sicuro di poter continuare con le mie richieste. Vorrei anche un difensore molto forte, un difensore centrale che possa prendere l’eredità dell’immenso Sandro Nesta, mi “accontento” di David Luiz, se non riesci a portarmi lui, riesci a far saltare l’operazione Ranocchia tra Inter e Genoa. Se mi porti Ranocchia ti prometto che farò il bravo per tutto l’anno prossimo, e non sfotterò più i cuginastri interisti. Se non riesci a fare nessuna delle ultime richieste, almeno fai ringiovanire Sandro Nesta di 10 anni, sarebbe la miglior soluzione di sempre, va beh mi “accontento”  di David Luiz.

Dato che non mi hai ancora fermato passo al centrocampo. Grazie perché ci hai dato Gattuso, Pirlo e Ambrosini, ma è giunta l’ora di darci qualche ottimo giovane di prospettiva, la decisione la lascio a te, so che sei un intenditore di mediana. Chiedi pure a “Freccia” è una renna che sa di calcio.

Caro Babbo Natale, ho sentito che Ronaldinho non è più felice come prima, ti chiedo se puoi regalargli ancora qualche anno di calcio giocato, portalo a Miami, li si sta bene tutto l’anno, i ritmi non sono altissimi e spero vivamente che lui si senta felice. In cambio potresti portarmi un giocatore tra Pastore e Ganso, senza far spendere troppo al Milan. Se non sai decidere, mandaceli tutti e due, sapremo come meglio utilizzarli.

Ho quasi finito promesso. Per l’attacco il mio desiderio più grande si chiama Dzeko, ma con questa storia degli extracomunitari, dobbiamo saper scegliere, beh, cosa ne dici di farlo diventare da domani comunitario, insieme a lui ti chiedo altre due cose. La prima, riesci a portare dei muscoli nuovi per Pato, quelli che gli hai dato in dotazione sono difettosi, si “rompono” ogni tot Km. La seconda invece è il desiderio più grande, rivedere Pippo Inzaghi segnare con la maglia del Milan. Pippo si è sempre dimostrato un professionista, non lo puoi negare, a 37 anni ha la gioia di un ragazzino di 5 anni nel giorno di Natale, tu dovresti sapere bene cosa si prova quel giorno. Questo me l’hai sempre detto tu: “Filippo Inzaghi è un bambino cresciuto, vuole giocare a pallone tutto il giorno, mi ricorda mio figlio di 5 anni. Bimbo Sali è pronta la cena ; ancora 5 minuti devo segnare un altro gol”. Sai quanta passione ci mette, e dovresti anche sapere quanto è bello vedere Inzaghi segnare un gol.

Caro Babbo Natale ho visto che stai facendo andare maluccio l’inter, ti chiedo di continuare così, non vorrei che si dimenticassero che sono la seconda squadra di Milano, non vorrei che si dimenticassero che sono una nostra “costola”, non vorrei che si dimenticassero che gli ultimi scudetti sono stati regali di un certo Rossi, non vorrei che si dimenticassero che la loro dimensione è quella del calciomercato –spendere tanto per comprare “scarpette”- e infine non vorrei che si dimenticassero che siamo NOI la squadra più titolata di Milano e non solo. Quasi dimenticavo Babbo, riesci a fare incontrare l’Inter di Benitez e il Real di Mourinho in Champions,  regalare un paio di rigori, inesistenti, al Real; mi piacerebbe vedere come la prendono i cuginastri.

Ultimissima cosa, se nessuna delle richieste precedenti fosse accettata, ti chiedo solamente una piccola cosa: “VINCERE TUTTO”.

P.s. Puoi anche rivelare al Mondo che tifi per il Milan, lo sanno tutti che sei un intenditore di calcio.

URL breve : http://www.canalemilan.it/?p=1897

Scritto da il nov 30 2010 . Registrato sotto Calciomercato, Editoriale, News .

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Sondaggio

Siete soddisfatti del lavoro di Mister Inzaghi?

Loading ... Loading ...

CANALEMILAN sul tuo Smarthphone

LA VIGNETTA

ULTIMISSIME DA TWITTER

social networks