Benvenuti alla terza puntata di Talent Scout, oggi avremo un’edizione insolita della nostra rubrica, ci occuperemo sempre di quattro calciatori dal radioso futuro, ma la particolarità sta nel fatto che questi calciatori possiedono non solo la stessa nazionalità, ma giocano nello stesso campionato, la Ligue 1, e tre di loro fan parte dello stesso club d’appartenenza, il Psg.

Iniziamo col portiere, oggi parleremo di Alphonse Areola, portiere francese ma di origini filippine classe 1993 del Psg dove attualmente gioca nella primavera. Definito da alcuni il nuovo Mandanda seppur risulti un pò più alto, attualmente rappresenta il miglior prospetto in quel ruolo a livello non solo europeo ma addirittura mondiale, sia per il suo fisico imponente (191 cm per 87 kg ) sia per le sue qualità che lo rendono già da adesso un portiere completo e di sicuro rendimento. A dispetto del suo fisico Alphonse è molto agile, ottimo nel bloccare i tiri e nei riflessi, imbattibile nell’uno contro uno, l’unico vero difetto su cui dovrà lavorare molto è la respinta coi piedi in cui appare a volte un pò impacciato, ma considerando che ha un potenziale altissimo siamo certi che colmerà al più presto questa lacuna.
A livello di nazionale, ha già un’esperienza notevole considerando la sua età, titolare in tutte le rappresentative giovanili francesi (under 16-17-18-19-20) ci vorrà un pò di tempo per vederlo esordire in quella maggiore.
Valore del giocatore: 700.000 - Contratto in scadenza: giugno 2016 – Nazionalità : Comunitario

In difesa parliamo di un altro prospetto veramente interessante, Samuel Umtiti, difensore francese classe 1993 che gioca nell’Olimpique Lyonnais. Inizialmente tesserato per la primavera, parte come riserva per poi ritagliarsi uno spazio importante nella seconda parte della scorsa stagione, in tutto sono 18 presenze di cui 12 in campionato e 6 in coppa, adesso è il titolare del club di Lione e difficilmente verrà spodestato.
In Francia lo paragonano al laziale Michael Ciani, in realtà la definizione di nuovo Thuram rende più giustizia a questo talento che come il buon Lilian nasce terzino per poi diventare centrale a tutti gli effetti, anche il fisico non è difforme a quello del connazionale più famoso (182 cm per 78 kg) tralasciando queste similitudini è un mancino puro molto forte di testa, ottimo nell’interdizione, nella marcatura e nella fase d’impostazione, insomma se consideriamo che deve ancora compiere 19 anni e il margine di miglioramento è elevato, possiamo tranquillamente considerare Samuel uno dei migliori prospetti a livello europeo nel suo ruolo.
Come nel caso di Areola, ha preso parte a tutte le rappresentative giovanili francesi (under 17-18-19-20), data la pochezza di centrali difensivi nella nazionale francese potrebbe nel giro di qualche mese essere convocato in nazionale maggiore.
Valore del giocatore: 2.500.000 – Contratto in scadenza: Giugno 2015 – Nazionalità: Comunitario
Video: http://www.youtube.com/watch?v=3sOZKBXixrs (Gol in nazionale vs Spagna)

A centrocampo parliamo di Adrien Rabiot, centrocampista centrale francese classe 1995 del Psg con un breve passato nel Manchester City nel 2008, inizialmente destinato alla primavera, nel giro di qualche mese conquista Ancelotti che lo porta in prima squadra.
Gli addetti ai lavoro dicono che non si vedeva un giovane così brillante dai tempi di Platini anche se per lo stile di gioco ricorda il primo Kakà, ama giocare negli spazi stretti, eccellente nel rifinire l’azione, buon dribbling e ottimo nell’inserimento palla al piede, a questo va aggiunto un fisico interessante per il suo ruolo (188 cm per 75 kg) che non lo limita sul piano della velocità e della freschezza, lo si può definire un centrocampista centrale completo in grado di giocare come mezzala, trequartista, regista e anche da seconda punta leggermente arretrata.
A livello di esperienza internazionale il ragazzo seppur giovanissimo ha preso parte a tutte le rappresentative giovanili francesi fermandosi per il momento all’under 18, difficilmente sarà convocato in nazionale maggiore nel breve termine.
Valore del giocatore: 400.000 - Contratto in scadenza: Giugno 2015 – Nazionalità: Comunitario
Video: http://www.youtube.com/watch?v=VE_SHcU_SIE (esordio vs Bordeaux)

Passiamo all’attacco con l’ennesimo giocatore del Psg, parliamo di Jean Christophe Bahebeck, un giocatore molto duttile classe 1993, attualmente in prestito al Troyes.
Bahebeck possiede un fisico longilineo (182 cm per 72 kg) ama inserirsi negli spazi e partire da lontano per sfruttare la velocità e il dribbling, può giocare da seconda punta, da ala, anche da centrocampista esterno, ma è perlopiù da prima punta che da il meglio. Pur partendo da lontano vede bene la porta, nella sua prima stagione con la squadra riserve del Psg ha totalizzato 17 presenze condite da ben 11 gol, poi il salto di qualità in prima squadra dove nella scorsa stagione ha totalizzato 19 presenze senza segnare un gol, nella stagione 2012-2013 viene mandato al Troyes per giocare con continuità e infatti ha già messo a segno il suo primo gol tra i professionisti in 4 presenze da titolare.
Anche per lui un’ottima esperienza internazionale, attualmente è titolare nell’under 19 dove finora ha totalizzato 12 presenze e 5 gol ma ha già giocato nell’under 18 (6 presenze 3 gol ) e nell’under 16 (con sole 2 presenze)
Valore del giocatore: 1.500.000 – Contratto in scadenza: Giugno 2014 – Nazionalità: Comunitario
Video: http://www.youtube.com/watch?v=qwg4PYpYaRQ (Gol di Bahebeck contro l’OL)